Skip to content

ABBINARE CANNABIS E VINO?

Ora è possibile grazie alla guida di The Sweed Brothers Verona!

Il mercato della cannabis è spesso paragonato a quello del vino grazie all’impressionante profondità, complessità e diversità varietale di entrambi.

Se devi ancora provare ad accoppiare i due, tieniti forte, ti diamo il benvenuto al concerto di tutte le sinfonie fisiologiche.

Ma come si impara ad abbinare il vino alla Cannabis?

The Sweed Brothers Verona ha preparato per te una guida semplice e veloce che ti permetterà di abbinare tutte le nostre varietà di Cannabis ai tuoi vini, ottenendo risultati  davvero STRAORDINARI!

Un buon abbinamento dovrebbe tradursi in un’esperienza superiore alla somma delle sue parti.

“La bistecca e il cabernet sauvignon sono un esempio perfetto”, afferma Jameson Fink, Senior Digital Editor di Wine Enthusiast. “Da solo, il cabernet è ricco e tannico.

Abbinalo alla bistecca e succede una danza meravigliosa: il grasso della carne doma i tannini e, contemporaneamente, i tannini tagliano il grasso e ti preparano per il prossimo morso.

Se sei intimidito dall’idea degli accoppiamenti, tranquillo non sei solo.


Molti affermano di sentirsi sopraffatti dall’enorme numero di potenziali abbinamenti là fuori, il che è giusto – tra centinaia di varietà di vino e migliaia di ceppi di cannabis, le possibilità sono davvero infinite.

Questo articolo  però, ha lo scopo di allentare un pò l’apprensione, sperando inoltre di riuscire a  stuzzicare la tua fantasia ricordandoti che negli abbinamenti, non ci sono risposte sbagliate.

La cannabis è caratterizzata in gran parte dai terpeni, una diversa classe di oli profumati che si trovano naturalmente nella pianta e conferiscono ai ceppi i loro aromi e sapori unici.

Il fatto che il ceppo di lavanda abbia davvero l’odore del suo omonimo può essere attribuito alla presenza di linalolo, comunemente presente anche nei fiori di lavanda.

Allo stesso modo, Mango Kush prende il suo sapore dal mircene, presente anche nel suo omonimo frutto. In un abbinamento efficace, i sapori della cannabis accentueranno i sapori esistenti nel vino e viceversa, oppure li completano in un modo unico.

Uno dei modi più facili  per i principianti è iniziare con varietà dal nome descrittivo, come la Mandarine. 

Hai un pinot grigio agrumato a portata di mano? Abbinalo alla nostra Mandarine per aumentare quelle note di sapore.

Dopo aver provato alcuni abbinamenti facili, inizia a usare la tua immaginazione per inventare nuove combinazioni. Sarebbe interessante esplorare varietà di cannabis con aromi erbacei e floreali e vedere se completano e / o accentuano un vino bianco e rosso con quelle caratteristiche, [come] il sauvignon blanc e il cabernet franc.

Ti suggeriamo di lavorare con un vaporizzatore adatto per i fiori di cannabis: ti divertirai più facilmente assaggiando le sottili sfumature di sapore presenti nel vapore rispetto a quanto faresti nel fumo.

Cerchi un po ‘più di una guida?
Utilizza la nostra tabella degli aromi per determinare quale varietà di cannabis abbinare alla tua bottiglia di vino preferita.

LOGIN

NEWSLETTER

Join us

Sed ut perspiciatis unde omnis iste natus error sit voluptatem accusantium doloremque laudantium.